lunedì 13 luglio 2009

Oggi Sciopero

Adesione all'appello di Diritto alla Rete contro il DDL Alfano che imbavaglia l'Internet in Italia.












3 commenti:

Fra ha detto...

Ciao, eccoti imbavagliato... ora forse mi imbavaglio pure io! :)

Roby ha detto...

Già. Ieri passando sul tuo blog ho visto l'iniziativa e istintivamente ho aderito. Stamattina ho poi riflettuto sul decreto e sono giunto a quanto segue.
Siamo dei pesci troppo piccoli per dare fastidio a qualcuno, quiandi nessuno ci chiederà mai di rettificare quanto scriviamo.
Se dovessimo rettificare abbiamo centinaia di strade per aggirare il problema.
Non rappresentiamo delle autorità in nessun campo per cui nessuno prenderebbe troppo sul serio ciò che scriviamo.
Il reato di diffamazione è valido anche sulla rete per cui siamo già tenuti a rispettarlo.
Non siamo nè giornalisti.
L'unica cosa per cui vale la pena aderire allo sciopero è il principio. Un decreto così limita, a qualcuno, la libertà d'espressione. Come dice Battiato: 'le barricate in piazza le fai per conto della borghesia che crea falsi miti di progresso'.
Sono convinto sia giusto mostrare il mio dissenso per il ddl ma la cosa per me finisce oggi. Alfano & C. se ne stanno già sbattendo. ;)

Fra ha detto...

La penso esattamente come te, è il principio che condivido. Nemmeno a me verranno mai a bussare alla porta, soprattutto se continuo a scrivere di cavolate, fidanzati (pazzi) che ho avuto, libri che ho letto, cibo, ecc. (e non credo che cambierò rotta, se no il relax che mi dà questo blog finisce!).
Una volta ho scritto un post con alcune frasi tratte da 1984 di Orwell... lì ho temuto che qualcuno vi leggesse quello che di sovversivo vi era e mi chiudessero il blog!! :))
Vado a postare me con il bavaglio! Ciao!!