mercoledì 26 gennaio 2011

Il mistero di Mistero

Ieri sera ho visto Mistero, mi sono fatto attrarre da un servizio e ci sono cascato.
Avrebbero parlato di clipeologia e in studio sarebbe stato presente Vittorio Sgarbi.
Ritengo che Sgarbi sia un gran cafone, però spesso mi sono trovato in accordo con le sue idee e credo che come critico d'arte sia valente.
Aggiungo ancora che sono un grande appassionato di misteri e alle loro spiegazioni. Devo dire che in tanti anni questa ricerca mi sta portando a non credere più a certi fenomeni o a molte teorie. Sono però difficile da convincere e nonostante gli approfittatori e i truffatori, io credo nella vita aliena, nei fantasmi, nel Piccolo Popolo e molte altre di queste cose.
Uno dei misteri che non sono ancora riusciti a smantellarmi, riguardava proprio la clipeologia. Ho quindi pensato che uno come Sgarbi ci sarebbe riuscito.

Per chi non avesse visto il servizio, riepilogo brevemente come si è svolto.
Nella prima parte, Marco Berry gira per l'Italia con due restauratori alla ricerca dei quadri da analizzare. I restauratori espongono le spiegazioni che gli storici d'arte danno a quelle che per un non addetto ai lavori sono delle anomalie ufologiche. Marco Berry spiega e dimostra le sue perplessità generando almeno un minimo di dubbio nei restauratori. Nella seconda parte, Berry è in studio con Sgarbi. Berry mostra delle riproduzioni dei suddetti quadri e Sgarbi argomenta in modo professionale le anomalie presenti. Marco Berry si limita a controbattere con frasi del tipo: 'agli occhi di un bambino potrebbe sembrare un UFO'.

Cosa hanno sbagliato in questo servizio?
a) Hanno mostrato un quadro di Piero della Francesca.
Le nuvole, secondo Berry, sono dei dischi volanti. Io ci vedo delle nuvole, forse un pò strane ma conosciute come nuvole lenticolari.

b) Hanno mostrato la Tebaide di Paolo Uccello, dove il cappello da vescovo appoggiato a terra, poteva rappresentare un piccolo UFO rosso. Peccato che se avessero fatto una rapidissima ricerca con Google avrebbero scoperto che quel cappello, insieme al leone, fa parte dell'iconografia classica di San Girolamo.

c) Hanno mostrato l'Esaltazione dell'Eucaristia e, ai restauratori hanno mostrato anche la foto dello Sputnik, a Sgarbi niente. Voi che ne dite?

d) La spiegazione di Sgarbi a questo quadro (Madonna con Bambino e San Giovannino), è stata: 'non si vede molto bene, sembra un'alterazione del dipinto'. Se gli avessero mostrato questo, forse non avrebbe saputo rispondere...





Buona Notte.

4 commenti:

Fra ha detto...

:) che bello che hai scritto qui!!!
detto questo, io non ne capisco niente e, a dire la verità, non sapevo nemmeno cosa fosse la clipeologia prima di leggere questo post. Non mi sono particolarmente interessata all'argomento, ma mi hai fatto venire un po' di curiosità e ho guardato qualcosa in giro... magari ne riparliamo. :)

Roby ha detto...

Ciao Fra! ;)

Simone ha detto...

Io purtroppo non credo agli ufo, anche se sarebbe bello.

Simone

Roby ha detto...

Secondo me non è tanto il 'credere o non credere', ma il modo in cui viene affrontato l'argomento. Una trasmissione come quella che ho citato fa incazzare chi ci crede e fa sghignazzare chi non crede.